Ufologia : Le sonde spaziali SOHO e SDO registrano “enorme oggetto” uscire fuori dal Sole

Il 3 Giugno 2018 le sonde eliosferiche SOHO e SDO, che registrano e inviano alla Terra in tempo reale tutto ciò che accade sul Sole e nello spazio vicino al Sole, hanno catturato un enorme oggetto che fuoriusciva dal Sole.

Per tutto il tempo di osservazione, sono stati registrati molti oggetti spaziali non identificati che volano vicino al Sole, a volte questi oggetti giganti sembrano rifornirsi di carburante pompando plasma solare, e qualche volta gli UFO scompaiono mentre volano verso il Sole. Di solito questi oggetti hanno dimensioni che superano il diametro del nostro pianeta , anche 100 o più volte.
Ora, ancora una volta un oggetto gigantesco è stato visto volare fuori dal Sole. Tali dati vengono trasmessi da veicoli spaziali SOHO e SDO che effettuano la sorveglianza solare e spaziale. Molti diranno che questo è impossibile e che qualsiasi oggetto che entra nell’atmosfera incandescente del Sole si spegnerà immediatamente perchè distrutto. Vogliamo ricordarvi che secondo le teorie espresse da ricercatori ben noti negli ambienti scientifici, c’è la possibilità che gli extraterrestri o comunque antiche civiltà tecnologicamente evolute, possono usare il nostro Sole come uno Stargate o portale per spostamenti attraverso lo spazio e in altre dimensioni.Questo buco nero è una “finestra” spazio temporale, una sorta di porta o Stargate attraverso il quale si può viaggiare attraverso mondi e dimensioni sconosciuti all’Uomo. Quasi una volta a settimana avviene una singolarità, ovvero un buco nero (wormhole) sul Sole. Civiltà extraterrestri o interdimensionali che desiderano un accesso avanzato nel nostro sistema solare, con buchi neri grandi come la Terra, possono farlo attraverso appunto lo Stargate del nostro Sole.


Fonte: