News & Ufologia : Ricercatori russi sostengono che la NASA è stata spaventata dalla presenza degli Alieni sulla Luna

La televisione centrale russa RTR ha trasmesso un sensazionale documentario che afferma che gli astronauti che lavorano per l’agenzia spaziale americana, la NASA, hanno incontrato civiltà extra-terrestri durante le missioni Apollo sulla Luna.Le prove di queste affermazioni sono state presentate dal ricercatore UFO russo Vladimir Azhazha e dall’astronomo Yevgeny Arsyukhin, che sostengono  che le missioni Apollo erano assediate da spie provenienti da un’origine extra-terrestre fin dall’inizio. Sostenevano inoltre che esistevano registrazioni di comunicazioni tra gli astronauti e il Centro di controllo della missione in cui venivano commentate le esplorazioni di basi lunari, resti di astronavi aliene e insediamenti deserti sulla superficie lunare.

I due ricercatori hanno affermato che i messaggi erano stati bloccati e crittografati dagli americani per impedire a chiunque di ascoltare questi messaggi altamente pericolosi per sicurezza nazionale e globale.

I ricercatori hanno anche affermato che gli esseri che vivono sulla Luna non hanno apprezzato l’intrusione degli astronauti dalla Terra sul loro territorio. Sostengono che quando la NASA portò una macchina fittizia sulla Luna (il Lunar Rover Vehicle) per esaminare i crateri, le creature aliene chiesero agli astronuati di desistere e lasciare immediatamente la Luna e ritornare sulla Terra.

Mentre gli scettici potrebbero dire che queste affermazioni sono inverosimili, questa non è la prima volta che le affermazioni di esseri alieni che colonizzano la Luna sono state sollevate. Se la storia è vera, spiegherebbe alcune delle insolite discrepanze che coinvolgono le missioni lunari, comprese le immagini censurate della superficie lunare e un gran numero di registrazioni delle missioni spaziali che la NASA afferma di aver “perso”…stranamente.

Spiegherebbe anche perché il governo americano abbandonò il progetto di esplorazione lunare, enormemente costoso e politicamente proficuo, e perché la NASA non ha mai cercato di esplorare la Luna più ampiamente negli ultimi anni.


fonte: